Startup Bakery completa la raccolta capitale da €1,950.000 grazie alla sua prima Lab

  • Ulteriori €1,200.000 vanno ad aggiungersi ai €750.000 raccolti dal veicolo di investimento dello Startup Studio italiano a fine 2020 per un totale di quasi 2 milioni di euro. 39 gli investitori a oggi coinvolti.
  • Il capitale raccolto verrà impiegato, secondo il modello “sidecar”, sia per la gestione della struttura centrale che per le attività di pre-seed e seed delle prime 3 iniziative di Startup Bakery entro il 2022: la soluzione per semplificare il rapporto tra veterinari e pet-owner Veterly, una nuova piattaforma per il PropTech in imminente uscita e una soluzione dedicata alla SilverTech, in via di gemmazione. 
  • Aperta la raccolta di capitale da €3,5M sulla seconda Lab per finanziare le ulteriori dieci iniziative dello Studio nel quadriennio 2023-2026.

Milano, 14 febbraio 2022 – Lo Startup Studio Startup Bakery ha oggi annunciato di aver completato la raccolta di capitale intorno alla sua prima “Lab”, il proprio veicolo di investimento, per un totale di 1,950.000 euro. 1,200.000 euro sono infatti andati ad aggiungersi ai 750.000 raccolti a fine 2020 grazie alla fiducia accordata in totale da 39 investitori.

“Si tratta di un importante traguardo tagliato a soli due anni dalla nascita dello Studio, con una startup già immessa sul mercato, una in prossima uscita e una in fase di gemmazione, come già previsto dal nostro modello – ha commentato Alessandro Arrigo, CEO di Startup Bakery – Il modello finanziario di tipo ‘sidecar’ prevede infatti la creazione di un veicolo di investimento a fianco della realtà aziendale. I capitali raccolti tramite questi veicoli vengono quindi utilizzati sia per finanziare lo studio che per finanziare le startup realizzate dallo studio”. 

Quanto raccolto dalla prima Lab andrà quindi a sostenere, entro la fine dell’anno, le attività di pre-seed e seed delle prime 3 iniziative di Startup Bakery: Veterly, la soluzione per semplificare il rapporto tra veterinari e pet-owner, lanciata lo scorso anno e dal 2022 guidata da Laura Venturini, imprenditrice di successo in ambito digital e PetTech, già CEO e founder di Quindo e di Cane in Viaggio; una nuova piattaforma per il PropTech che sta completando la raccolta in seed da 700.000 euro; e una nuova soluzione che opererà in ambito SilverTech, in via di gemmazione. 

A differenza di acceleratori e incubatori, gli startup studio non “ospitano” startup early-stage esistenti ma creano nuove imprese da zero, investendo direttamente in ogni progetto. Questo modello consente di ridurre il rischio di fallimento dei progetti, velocizzarne il processo di crescita e portarli rapidamente alla exit con partner industriali coinvolti, anche finanziariamente, fin dal giorno zero. Startup Bakery, nello specifico, è uno startup studio dedicato alla creazione di aziende SaaS B2B caratterizzate da una forte componente di Intelligenza Artificiale e orientate alla sostenibilità e al raggiungimento degli SDG (Sustainable Development Goals, gli obiettivi di sviluppo sostenibile promossi dall’Organizzazione delle Nazioni Unite). 

“Startup Bakery ha applicato su se stessa il metodo lean: ha dapprima avviato una Proof of Concept, ha verificato che il mercato rispondesse positivamente e quindi, solo una volta validato questo, ha lanciato una nuova Lab più grande da 3,500.000 euro per finanziare le ulteriori dieci iniziative dello Studio nel quadriennio 2023-2026″ – ha aggiunto Alessandro Arrigo, CEO di Startup Bakery.

L’ulteriore veicolo di raccolta, lanciato sulla base del successo registrato dalla prima Lab, mira a estendere l’audience potenziale anche ad altre tipologie di investitori come aziende, family officer e investitori professionali. “Siamo aperti a ricevere manifestazioni di interesse fin da ora”, ha concluso Arrigo.

Startup Bakery

Startup Bakery è lo startup studio italiano fondato da Alessandro Arrigo e Angelo Cavallini nel febbraio 2020 con l’obiettivo di dare vita ad aziende SaaS B2B sostenibili e con una forte componente di Intelligenza Artificiale e permettere a founder, aziende e investitori professionali di esprimere il proprio potenziale. 

Lo Studio è garanzia di applicazione seriale di strumenti, competenze e metodologie già presenti nel team e affianca il co-founder in tutte le fasi, dalla raccolta alla exit, rendendolo via via sempre più indipendente. Grazie a un algoritmo proprietario, infatti, può contare su avanzate capacità di raccolta ed elaborazione di dati di mercato al fine di individuare nicchie di interesse da presidiare mentre la validazione ciclica dei progetti avviati è garantita dall’applicazione del metodo lean. 

L’approccio di Interaction Design centrato sull’utente garantito dal know-how di Donux, agenzia UX/UI gemmata proprio da Startup Bakery, offre infine esperienze d’uso semplici ed efficaci. 

Startup Bakery offre ai partner industriali un nuovo modo di fare open innovation entrando nel capitale delle nuove startup e accompagnandole progressivamente nel loro sviluppo fino ad acquisirle. 

Le SB “Lab”, aziende operative del gruppo, hanno il compito di supportare finanziariamente le iniziative gemmate nella fasi di pre-seed e seed (in co-investimento), oltre che di costruirne il core team (HR). 

A fine novembre Startup Bakery ha chiuso un aumento di capitale di €750.000. A Ottobre 2020 gemma la sua prima startup Veterly e ad Aprile 2021 apre la raccolta capitale da €700.000 a suo favore. 

Contatti media 

Serena Orizi
PR and Media Relations, Startup Bakery
+39 (320) 420-5558 | [email protected] 
skype: soloori

Creiamo startup innovative

Startup Bakery, lo startup studio italiano specializzato nella creazione di aziende SaaS B2B con Intelligenza Artificiale.